L'arte della prefabbricazione

Unità mono & pluri abitative prefabbricate antisismiche.

uninaUNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II
Convenzione di studio e ricerca con il dipartimento di Ingegnieria Strutturale
Responsabili scientifici: Prof. Ing. M.Pasquino M.Modano
Direttore del Dipartimento: Prof. Ing. Gaetano Manfredi
Progettista Architettonico: Arch. Giovanni Vangone

Vai al sitoguarda il video

Quality DesignL'ARTE DELLA PREFABBRICAZIONE

  1. Tipologie
  2. Sorrento Coast
  3. Amalfi Dream
  4. Pisa Tower
  5. Isole felici
sorrento coast smallMonofamiliare Tetto Piano
sorrento coast smallMonofamiliare con sottotetto
  • Finiture di eccezione
  • Rapidità di realizzazione
  • Affidabilità nel tempo
sorrento coast smallBifamiliare
  • Finiture di eccezione
  • Rapidità di realizzazione
  • Affidabilità nel tempo
sorrento coast smallPlurifamiliare
  • Finiture di eccezione
  • Rapidità di realizzazione
  • Affidabilità nel tempo
sorrento coast small
sorrento coast small
sorrento coast small

Realizzabili in pochi giorni, nel rispetto dell'ambiente e del paesaggio circostante.

next
prev

Distribuzione internaLIBERTA' di scegliere qualsiasi tipologia di distribuzione interna

Libertà di scegliere qualsiasi tipologia di distribuzione interna, finalmente una casa libera da strutture portanti interne, per la massima personalizzazione.

Un esempio:
Soggiorno, ampia cucina abitabile, bagno, servizio, tre confortevoli camere da letto.
Soggiorno
Cucina
Letto

La storia

PRE.SUD Acanfora s.r.l.

I fratelli Acanfora nel lontano 1973 avviano l’attività edilizia nel campo civile ed industriale, fondando nel 1998 la Pre.Sud Acanfora s.r.l. dei fratelli Gennaro e Pasquale, azienda giovane e dinamica con esperienza diretta nel settore della metallurgia pesante e prefabbricazione per grandi strutture.
Dopo accurati studi, eseguiti con professionisti di rilievo e docenti universitari, delle facoltà di Ingegneria ed Architettura di Napoli, si brevetta, una tipologia di edificio prefabbricato in cls armato e profili in acciaio corten, composta da elementi modulari, assemblati con giunti e tiranti in metallo.
Il sistema è la fusione di due tecniche di costruzione tradizionali, la prefabbricazione in calcestruzzo armato e le strutture in acciaio.

Caratteristiche Principali:
Resistenza sismica: magnitudo 10 della scala Richter
Resistenza alle Intemperie e ai venti forti
Velocità di assemblaggio e disassemblaggio in poche ore
Affidabilità nel tempo
Inalterabilità dei materiali
Elevato isolamento termico ed acustico
Edificio multipiano
Libertà di distribuzione degli spazi interni
Smontaggio e rimontaggio all'infinito
Assenza di getti integrativi

Fasi di montaggio

Ecco una breve sintesi del nostro lavoro, dalla A alla Z.

Dettaglio
TIRANTI IN ACCIAIO Il sistema di serraggio complessivo è suddiviso in orizzontale e verticale. L’orizzontale, avviene mediante tiranti passanti all’interno delle lastre solaio, Il verticale, avviene con tiranti ancorati alle travi di fondazione, passanti nei solai di piano, nelle pareti verticali portanti ed infine ancorati nell’ultimo piano orizzontale. I tiranti sono alloggiati all’interno di tubi metallici, in modo da non arrecare danni al calcestruzzo nella fase di serraggio.
Le travi di fondazione in calcestruzzo, sono composte da una struttura in acciaio corten combinata, da una gabbia di tondini metallici e profilati di carpenteria, saldati fra di loro, in modo da formare elementi monolitici in calcestruzzo armato con giunti in metallo. Le lastre parete in calcestruzzo armato, sono composte da una struttura in acciaio corten combinata da una doppia maglia di tondini metallici saldati ad un profilo metallico perimetrale al pannello. La composizione del getto di calcestruzzo avviene per strati: il primo strato corrispondente al lato interno è di argilla espansa strutturale, il secondo strato è di calcestruzzo alleggerito con sfere di polistirolo ed il terzo di calcestruzzo ad alta resistenza; All’interno delle pareti possono essere posizionate fori di aperture per finestre e porte, realizzati con la perimetrazione di profili metallici, in funzione della distribuzione architettonica. Le lastre solaio in calcestruzzo sono composte da tralicci in acciaio.
 
 
 
 
 

L'idea

Nasce dall’unione di due sistemi di costruzione tradizionali, quello della prefabbricazione in cemento armato e quello della carpenteria metallica, dando vita ad elementi modulari: travi, lastre solaio e lastre pareti, assemblati mediante spinotti e bulloni ed infine serrati con tiranti orizzontali e verticali in acciaio.

Questa trovata di cui il brevetto, risolve le problematiche degli edifici prefabbricati poco resistenti agli eventi sismici, eliminando getti di calcestruzzo integrativi e permettendo la realizzazione di edifici multipiano.

L’invenzione assicura una elevatissima resistenza alle forze sismiche e statiche, avendo migliorato le unioni tra gli elementi, con l’ausilio dei tiranti metallici e bullonatura si ottiene la reversibilità totale garantendo il montaggio e smontaggio degli stessi all’infinito.

Gli elementi prefabbricati in calcestruzzo armato sono stati rinforzati con l’utilizzo di profili metallici perimetrali che hanno una doppia funzione, quella di aumentare la resistenza dell’elemento modulare e facilitare il montaggio.
Tutto il sistema si può paragonare ad una struttura scatolare in modo da formare un corpo monolitico.

Tavole Tecniche Sistema Raft Esploso prefabbricato e solaio

tav1 resized
tav2 resized

PRE.SUD Acanfora s.r.l. utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli clicca qui. Proseguendo nella navigazione acconsenti l' utilizzo dei cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information